Fiori in chiesa

Una chiesa in città, una pieve in campagna o un'austera cattedrale. Il fiorista va scelto con circa tre mesi di anticipo e deve essere informato su ogni minimo dettaglio della cerimonia. 

Sarebbe opportuno fornirgli le mappe dei luoghi da addobbare, con metrature e volumi, oppure organizzare un sopralluogo. 

Dopo aver definito il tutto, è opportuno chiedere il preventivo su costi e tempi di realizzazione. Dimensioni e volumi, strutture architettoniche, decorazioni, arredi, alternanza di spazi pieni e vuoti, giochi di luci e ombre specifici di ogni luogo sacro costituiscono gli elementi base per progettare un adeguato addobbo floreale. 

Per una moderna chiesa cittadina, per una grande cattedrale impreziosita da importanti opere d’arte, per una piccola e importante chiesetta di campagna, le soluzioni devono necessariamente essere diverse.

 

 FIORI IN MUNICIPIO

I fiori sono indispensabili per creare un'atmosfera accogliente e raffinata

Nel caso della cerimonia civile, la presenza dei fiori, anche se ridotta rispetto alla chiesa, è indispensabile per dare un tocco personale a un rito di per sé meno suggestivo. 

L’addobbo prevede un mazzo basso o una ghirlanda davanti al tavolo che fronteggia gli sposi, due composizioni più alte sui lati del tavolo e all’ingresso, piccoli mazzolini sulle sedie degli invitati. 

Ma, naturalmente, il tutto va studiato in relazione alle dimensioni e alle caratteristiche architettoniche e decorative della sala messa a disposizione. 

L’organizzazione deve essere perfetta: data l’esiguità del tempo tra un rito e l’altro, non si potrà dedicare a questa operazione più di qualche minuto.

 

FIORI AL RICEVIMENTO 

Appariscenti o delicati, i fiori devono sempre essere scelti in armonia con il bouquet. Oltre all’immancabile bouquet, rendono più solenne il luogo della cerimonia, addobbano l’auto, rallegrano la sede del ricevimento e le tavole del banchetto. Per la tradizione, anche in questo campo il bianco era di rigore (vedi i classici fiori d’arancio), ma oggi vi è la più completa libertà: nei colori, nelle forme, nelle composizioni. La scelta dipende dal tipo di cerimonia: elegante, romantica, campestre. 

Anche se le coltivazioni in serra garantiscono la disponibilità di quasi tutti i tipi di fiori, è sempre meglio muoversi nel ventaglio di quelli di stagione, in sintonia perfetta con il clima e con il paesaggio circostante.

Se il pranzo o il buffet si tengono in una vecchia casa di campagna con giardino o in una villa con parco, è sufficiente far sistemare le piante e i fiori esistenti da un esperto giardiniere.

Qualora il risultato non fosse ancora soddisfacente, si può decidere di aggiungere ciotole o alberelli verdi presi in affitto (possono essere anche gli stessi che sono stati usati in chiesa o in municipio, purchè i tempi a disposizione consentano un agevole trasporto).

COSIMO STASSANO

LE NOSTRE SEDI: Tito Scalo, Contrada S. Loja (PZ) presso centro Agorà e Quadrivio di Campagna (SA) S.S per Eboli
Telefono: 368.3905624
P. IVA 04235040658 
Website: www.cosimofoto.it

Sito web realizzato da www.tutorialpc.it